Informazioni utili per viaggiare

Seychelles

INFORMAZIONI E NOTIZIE 

L'arcipelago delle Seychelles è composto da oltre 115 isole sparpagliate nell’Oceano Indiano, in un'area compresa tra le coste della Tanzania e il Madagascar. Mahè, sulla quale si trova la capitale Victoria, Praslin e La Digue sono quelle principali.La capitale Victoria, è l' unica vera città dell'arcipelago, ha circa 30mila abitanti e si trova sull'isola di Mahè. Si tratta di una delle capitali più piccole al mondo, ed è il centro economico e culturale delle Seychelles. Proprio nel suo centro è impossibile non notare la Torre dell'Orologio, monumento nazionale costruito a immagine e somiglianza del Big Ben di Londra. E’ interessante anche visitare le vicine gallerie d'arte e i mercati di artigianato locale, il Mercato Centrale, i quartieri delle casette colorate in stile coloniale e il centro storico.

DOCUMENTI

Oltre al passaporto in corso di validità con scadenza successiva rispetto alla data di ritorno in Italia, occorre essere in possesso di un biglietto di andata e ritorno, condizione indispensabile per l'ingresso alle Seychelles. All'ingresso nel Paese viene apposto un timbro sul passaporto sul quale è indicata la durata del soggiorno, che non può eccedere mai i trenta giorni. In caso di proroga del soggiorno, ci si può rivolgere esclusivamente agli uffici competenti per l'immigrazione. Il mancato rispetto della scadenza del soggiorno può comportare l'espulsione dal Paese.

In caso di viaggio aereo via Dubai o altri Emirati Arabi, la validità del passaporto richiesta da questi paesi è di almeno 6 mesi.

IMPORTANTE

Cittadini di nazionalità diversa da quella italiana dovranno comunicare la nazionalità all'atto della prenotazione, per controllare se necessitano o meno di visto d'entrata. SAMATUR SRL  non è responsabile per mancate partenze dovute a documentazione personale non valida. 

L'Italia non ha un'ambasciata alle Seychelles, quella di riferimento ha sede a Nairobi - Kenya - Tel. +254 20343144 Sull'isola di Mahè è presente un Consolato Onorario - P.O. Box 499 - Le Rocher - Tel: +248 4344551

ABBIGLIAMENTO
L'abbigliamento è quasi sempre informale : per le signore, abiti leggeri di cotone, parei, magliette e

pantaloncini in tutte le occasioni. Per gli uomini pantaloni leggeri o pantaloncini e camice a collo aperto.

L'abbigliamento formale non è molto usato, tuttavia diversi ristoranti non accettano abbigliamento da spiaggia per la sera e richiedono agli uomini di indossare pantaloni lunghi e camicia.

Si raccomandano occhiali da sole di buona qualità, creme solari e copricapi.

CLIMA

Il clima è equatoriale ma sempre piacevole, con temperature che variano poco e oscillano tra i 24 e i 32 gradi. Tra dicembre e marzo si ha la stagione umida, mentre quella più secca va da maggio a settembre. I periodi migliori per programmare un viaggio da queste parti sono aprile-maggio e settembre-ottobre.

LINGUA

Le lingue ufficiali delle Seychelles sono il creolo, l’inglese ed il francese.

MONETA

Rupia delle Seychelles, suddivisa circa in 100 centesimi.

CARTE DI CREDITO

American Express, Diners, Mastercard e Visa sono accettate quasi ovunque.

FUSO ORARIO

3 ore in avanti rispetto all’Italia (2 ore quando è in vigore l’ora legale).

GUIDA

La guida è a sinistra. È necessaria la patente italiana o quella internazionale.

RELIGIONE

Prevalentemente la popolazione è di religione cattolica, con alcune minoranze come indu, mussulmani. 

DISPOSIZIONI SANITARIE

Non è necessaria alcuna vaccinazione o profilassi per chi arriva dall’Italia. Per coloro che provengono da paesi dove la febbre gialla è endemica (quali Tanzania e Zambia), è richiesta la vaccinazione.

STRUTTURE OSPEDALIERE

Le strutture medico-ospedaliere richiedono tassativamente, ancora prima dell'accettazione anche per interventi di emergenza, la garanzia di copertura delle spese di degenza. Le cure mediche sono a pagamento per tutti i visitatori non-Seychellesi. Per tale motivo si rende necessario, prima di intraprendere il viaggio, stipulare un'assicurazione sanitaria che preveda oltre alla copertura delle spese mediche, anche l'eventuale rimpatrio e/o trasferimento d'emergenza in altro Paese. Tale assicurazione dovrebbe includere anche il trasporto medico aereo. Gli ospedali forniscono di norma cure non Si segnala che la vaccinazione contro la febbre gialla è obbligatoria per i viaggiatori provenienti da Paesi dove tale malattia è endemica: ne sono esentati solamente i passeggeri che transitino - senza lasciare l'aeroporto e per meno di 12 ore - in Kenya ed Etiopia. Si consiglia comunque, anche a coloro che provengono da Paesi Africani in cui tale malattia non è endemica, di munirsi di certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per non incorrere nel rischio di essere vaccinati in loco o di essere respinti all'Ufficio immigrazione.specialistiche.

IL FENOMENO DELLE ALGHE

In determinati periodi dell'anno è possibile riscontrare la presenza di alghe, legata a flusso delle correnti ed alle maree. La rimozione delle stesse, sia in mare che di quelle depositate sulla spiaggia in molti Paesi è soggetta a specifiche autorizzazioni. Non è possibile fornire maggiori informazioni sui periodi di maggiore presenza né sulla persistenza del fenomeno poiché legato ai mutamenti climatici in atto con conseguente innalzamento delle temperature delle acque che ne favoriscono il proliferare. 

Isola di Mahe’

Mahè è lunga 28km e larga 8km ed è l’isola più grande delle Seychelles, dove si trovano l’aeroporto, la Capitale Victoria e la sede del Governo. E’ la porta di accesso per tutte le attività nazionali ed internazionali e il centro culturale, economico e commerciale delle isole vicine (Inner Islands).

Sullo sfondo di montagne granitiche che sfiorano i 1000 metri d’altitudine, Mahè è un vero tesoro per quanto riguarda la flora sviluppatasi nel corso di secoli di magnifico isolamento.

Se siete alla ricerca del relax e del “dolcefarniente” le Seychelles hanno tutto quello di cui avete bisogno: solo su Mahé potrete scegliere tra 65 spiagge, argentee e poco affollate, circondate da un granito tra I più antichi al mondo. Il luogo perfetto per acquisire quella tintarella tutta particolare delle Seychelles, rinfrescarsi con tuffi nelle acque cristalline o fare dello snorkeling che vi aprirà le porte del sorprendente mondo sommerso. A vostra disposizione c’è anche una vasta gamma di escursioni e attività tra le quali scegliere che vi permetteranno di scoprire i numerosi panorami, suoni, musiche e fare un’esperienza vera delle Seychelles.

COSA FARE:

Parco Marino di Sainte Anne

Ste Anne è l’isola più grande tra quelle del parco nazionale marino che ne porta il nome, situata a 4km dalla costa est di Mahè. Le isole che affiancano Ste. Anne sono Cerf Island, Round Island e Moyenne Island.

Parco Marino di Port Launay

Parco nazionale di Port Launay Marine è famosa per i suoi avvistamenti di squali balena. Nella loro stagione, questi enormi giganti buoni del mare può essere visto nuotare pigramente intorno nutrendosi del ricco plancton che si accumula nel parco. Le scogliere su entrambi i lati della baia offrono una splendida opportunità di usare la maschera e boccaglio, mentre la bellissima spiaggia di sabbia è tranquilla e invitante per entrambe le amanti del sole che vogliono lavorare sul loro abbronzatura o per chi vuole semplicemente rilassarsi e leggere un libro sotto i grandi alberi Takamaka ombrosi. Questo parco può essere raggiunto via terra o via mare

Sir Selwyin Clarke Market

Una visita al mercato occupato e colorato di Mahé è il modo per ottenere un tatto per le Seychelles e il loro modo di vita. Costruito nel 1840 e ristrutturato nel 1999, rimane vivace cuore della capitale e sicuramente il posto migliore per acquistare frutta fresca, pesce, verdure e spezie. Una serie interessante di boutique e negozi che vendono una varietà di souvenir, abbigliamento e opere d'arte locali completano ulteriormente l'atmosfera vivace che è particolarmente vivace il sabato mattina. 

Isola di Praslin

Seconda isola in ordine di grandezza, si trova a 36 km a nord-est di Mahé e a 6 km da La Digue.

Praslin gode di un clima caldo e tropicale tutto l'anno. Non esiste una vera e propria "stagione delle piogge" anche se il tempo è dominato da due alisei che soffiano in direzioni opposte a seconda del periodo dell'anno. Gli alisei di nord-ovest spirano da ottobre a marzo e la velocità del vento è in media di 8-12 nodi. Gli alisei di sud-est sono invece prevalenti da maggio a settembre e la velocità del vento è più sostenuta.

Praslin è un'isola di granito, con una catena montuosa che corre da est a ovest come una spina dorsale. Attraversata da poche e ristrette strade asfaltate, Praslin è delimitata da numerose spiagge bianche che risultano essere la motivazione principale del soggiorno su quest'isola.

Il territorio non presenta elevate altitudini: gli altopiani sfiorano a malapena i 350 metri. I suoi paesaggi sono caratterizzati da una fitta e rigogliosa vegetazione alternati a costoni di roccia modellati dall'azione delle onde e del vento.

Lungo la costa occidentale dell'isola è presente un piccolo aeroporto che collega Praslin alle altre isole. Il principale villaggio sorge a Baie Sainte Anne: qui si trovano la banca, i negozi, l'ospedale, la chiesa e un porto naturale ben organizzato.

Cosa fare:

Vallée de Mai

Dichiarata Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO, è uno dei due soli luoghi al mondo dove la rara palma del coco de mer cresce allo stato naturale (l'altro è la vicina Curieuse Island). La valle è amministrata dalla SIF (Seychelles Island Fondation). Con l'intento di abbellirla, verso la fine degli anni trenta, vi furono impiantati il caffè e alcune piante ornamentali. Nel 1945 la valle fu acquistata dal Governo che cointinuò questa operazione. Da alcuni anni invece si sta cercando di far tornare la valle al suo stato originario.

Nella valle sono stati creati tre sentieri, ognuno di lunghezza diversa, che conducono a tutte le zone e a tutte le specie vegetali interessanti. Nell'uffico dell'amministrazione del parco è possibile ottenere materiale informativo sulle piante e sugli animali che vivono nella valle. Ad esempio, nel ruscello che attraversa il parco si possono osservare il granchio e il gambero gigante di acqua dolce; tra le fronde è invece possibile scorgere il rarissimo pappagallo nero, il colibrì e il merlo delle isole. Camminando nella foresta, si incontrano boschetti di bois rouge, cedri, felci, piante di ananas, le orchidee della vaniglia, takamaka, acacie, latanier, bambù, guaiave, manghi e banani. Nel sottobosco capita di vedere la lucertola Mabuya Seychellensis, il geco color bronzo e il camaleonte Chamaleo tigris. 

Curieuse Island

Curieuse Island è un'isola di granito che si trova a 2 km dalla costa nordorientale di Praslin. Può essere raggiunta con una delle tante piccole imbarcazioni che partono da Anse Volbert. Si tratta di un isolotto disabitato, vegetatissimo, con grandi takamaka che ne ombreggiano le spiagge.

Dal 1829 al 1965 è stata utilizzata per deportarvi gli ammalati di lebbra. Oggi il cimitero e la casa del dottore (monumento nazionale che ospita il centro per i visitatori) sono accessibili al pubblico.

L'isola ospita inoltre un centro delle tartarughe giganti, introdotte dall'atollo di Aldabra come parte del programma di protezione delle tartarughe. Ai visitatori è concesso visitare il territorio protetto dove vivono in semilibertà questi rettili.

St. Pierre

St.Pierre è un isolotto di granito che si trova di fronte alla spiaggia di Anse Volbert. Interamente disabitato, le sue acque sono ideali per lo snorkeling.

La Digue

La traversata dura 30 minuti dal porto di Praslin, durante la quale si ha una buona possibilità di avvistare i delfini.

I visitatori di La Digue potranno ammirare l'atmosfera senza tempo, con i comfort del 21 ° secolo la miscelazione senza problemi con la tranquillità di un tempo, dove la vita è vissuta principalmente al ritmo dei buoi.

Il miglior modo per visitare l’isola e’ con una bicicletta, che puo’ essere noleggiata gia’ al porto, dirigendosi poi a L'Union Estate per un tour dei capannoni di copra, le tartarughe di terra giganti e la casa piantagione coloniale ristrutturata di recente.

Il tour continua per Anse Source d'Argent, una delle spiagge più spettacolari del mondo, breve sosta per fotografare le imponenti formazioni rocciose di granito, un bagno nelle acque cristalline, possibilita’ di pranzare in spiaggia e poi rientro al Porto. 

Collegamenti Seychelles